Data inserimento 8 Ottobre 2006

Resoconto del Convegno SIBOS 2006

03 Febbraio 2007
A proposito del Convegno SIBOS 2006 si può dire a pieno titolo e non per sola consuetudine che si è svolto nella “splendida cornice” di Positano. Il Dr. Giuseppe Fiorentino aveva da tempo espresso l’intenzione di voler organizzare un convegno che rimanesse nel cuore dei soci e degli amici della SIBOS nell’ultimo anno del suo mandato in qualità di Presidente SIBOS e così è stato. Un sentito ringraziamento, quindi al Presidente Dr. Fiorentino e alla Vice Presidente Dr.ssa Boscaino per questo evento, di qualità ottima per tre fattori:i contenuti culturali di alto livello; l’animata discussione sui temi trattati, sempre più rara nei convegni; il clima, non solo e non tanto meteorologico (stupendo), ma soprattutto di serenità e amicizia che ha pervaso sia le sessioni scientifiche che gli splendidi eventi sociali.
Un ringraziamento anche al Presidente SIDO Prof. Alberto Laino che ha onorato la SIBOS della sua presenza per l’intera durata dei lavori e ai Presidenti di seduta Prof. Roberto Martina e Prof.ssa Carlalberta Verna, la quale ha anche moderato la Tavola rotonda finale sul tema del convegno: “Ricerca, mercato, creatività e manualità: quali fonti per una Ortodonzia corretta?”.
Il convegno è stato preceduto dal Corso di Tecnica Linguale del Dr. Giuseppe Scuzzo. Con grande chiarezza e magnifici casi clinici, il relatore è riuscito ad aprire nuove prospettive nei confronti del trattamento linguale non solo ai neofiti ma anche a coloro che sono finora rimasti scettici sulla efficacia e praticità di tale approccio.
Ha aperto il convegno il Dr. Fotis in collaborazione con il Dr. Bassarelli con una rassegna storica densa di ricordi ed emozioni sulla evoluzione sia della Tecnica dell’Arco Segmentato che dei cultori di tale tecnica. Il Dr. Caccianiga ha presentato le potenzialità degli attacchi autoleganti, correttamente sottolineando d’altro canto la necessità di ulteriori ricerche e di maggiore comprensione del fenomeno self-ligating – low friction. Il Dr. De Dominicis ha mostrato invece le potenzialità di un altro fenomeno del momento, ovvero le miniviti, con grande dovizia di spunti clinici e comunque rammentando di valutare attentamente la presenza di una effettiva indicazione al loro utilizzo durante la pianificazione del trattamento. La Prof.ssa Michelotti ha abilmente condensato le attuali conoscenze su un argomento tanto vasto quanto dibattuto quale le disfunzioni temporo-mandibolari e i loro rapporti con l’ortodonzia, distinguendo tra le informazioni fornite dalla ricerca evidence based e il ruolo dell’esperienza clinica. Il Dr. Fiorentino, nella relazione presentata in collaborazione con la Dr.ssa Boscaino, ha mostrato le applicazioni cliniche frutto della creatività tutta partenopea espressa in modo coerente con il pensiero dell’arco segmentato. Nel pomeriggio, successivamente all’intervento del Dr. Scuzzo sulle caratteristiche salienti dell’apparecchiatura linguale STB, il Dr Fiorelli ha presentato l’evoluzione della diagnosi e della pianificazione del trattamento dall’acetato all’occlusogramma computerizzato grazie allo sviluppo dell’Information Tecnology verso il 3D, mentre il Dr. Bonapace ha mostrato le possibilità cliniche e le basi della tecnica MBT.
Il Dr. Luca Pizzoni, Presidente Eletto della SIBOS per il Triennio 2007-2009, ha esposto il programma del nuovo Consiglio, ponendo l’accento sullo spirito clinico e di costruttiva discussione sulla evoluzione della Tecnica Segmentata che animerà il prossimo mandato.
La Prof.ssa Birte Melsen ha concluso le relazioni con una presentazione dal titolo “La ricerca vera guida dello sviluppo del mercato e della professione?” nella quale ha mostrato le più recenti acquisizioni della ricerca ma ha anche messo in luce le difficoltà della ricerca stessa e della professione davanti alla rapida evoluzione della tecnologia e alle pressioni del mercato.
Durante il convegno, la Prof.ssa Birte Melsen e il Dr. Vassili Fotis hanno ricevuto in qualità di Soci Onorari una targa segno di stima e affetto da parte dei soci SIBOS.
Luca Pizzoni
Dr. Luca Pizzoni