Data inserimento 11 Settembre 2016

News dalla SIBOS -settembre 2016

Acquaviva delle Fonti, 25 febbraio 2017

Cari Soci
SIBOS,

riprendono le attività del nostro
Direttivo, dopo la parentesi estiva. Stiamo lavorando sia sui dettagli
organizzativi dei prossimi appuntamenti che per la programmazione a più lungo
termine. Prima, però, vorrei ringraziare tutti gli iscritti al Corso Avanzato del 30 settembre pv.
Come è possibile apprendere anche dai social, il Corso è già SOLD OUT e questo non può che
gratificare tutti noi per la direzione presa dalla SIBOS nella pianificazione
culturale, la cui impronta tende, più che all’informazione, alla formazione
professionale.

Già da un
po’ di tempo la richiesta dei colleghi ortodontisti relativamente alla
Biomeccanica Ortodontica è aumentata in modo sensibile ed io ho potuto
costatarlo anche attraverso l’esperienza fatta in SIBOS nell’ambito del
precedente direttivo. La partecipazione e l’interesse ai nostri Corsi via via
crescenti, sono probabilmente segno di una risvegliata coscienza ortodontica
che non vuole fermarsi alla mera applicazione di protocolli. È sempre più il
paziente al centro delle terapie e l’ortodontista l’artefice principale di
quest’ultime, supportato da nuovi materiali e dispositivi.

Come molti
di voi già sanno, il percorso formativo dei prossimi due eventi del 2016 è
strettamente correlato. Il topic comune è l’approccio interdisciplinare: nel
Corso Avanzato del 30 settembre di Napoli verranno affrontati argomenti
squisitamente ortodontici, in cui l’accuratezza del movimento dentario e gli
aspetti ortodontici della pianificazione congiunta saranno alla base di tutte le comunicazioni, mentre
nel Congresso di Firenze del 13
ottobre
lo stesso argomento sarà trattato secondo il punto di vista delle
altre discipline. L’obiettivo sarà il voler mostrare, attraverso un percorso di
due incontri, gli approcci fondamentali per poter affrontare i casi complessi.
A Firenze saremo ospiti della SIDO, nella loro giornata precongressuale. I nostri soci parteciperanno gratuitamente
al nostro Congresso e, per poterlo fare, dovranno iscriversi al Congresso SIDO,
alle stesse condizioni dei loro soci, usufruendo quindi anche delle successive
giornate congressuali.
La deadline per l’iscrizione a quota agevolata è il 15 settembre 2016.

(http://eventi.sido.it/congresso2016/evento.asp?id=10).

Infine, mi
fa piacere condividere una considerazione che sempre più sto facendo insieme ai
colleghi del direttivo, in merito all’ottima salute della nostra società ed
alla richiesta di efficienze necessaria per gestirla al meglio. Poiché è
aumentato il numero dei soci, sono diventate più complesse la burocrazia da
osservare, l’impegno per l’organizzazione di manifestazioni sempre più
orientate alle esigenze dei soci stessi, la quantità e qualità
dell’informazione che vorremmo mantenere con tutti voi. Tutto ciò è motivo di
orgoglio, ma vengono fuori alcune carenze organizzative, fin dallo Statuto, che attualmente sono
compensate solo dal sacrificio e dalla nostra buona volontà. Sarebbe
auspicabile che fossero modificati almeno alcuni punti fondamentali: 1. la
struttura del Direttivo, attualmente costituito da quattro elementi, cui
bisognerebbe aggiungere un Consigliere Culturale, assenza inconsueta per una Società
che si occupa di Cultura; 2. Prevedere una norma che assicuri la continuità tra
i Direttivi per consentire una migliore programmazione nella gestione della presidenza
e, quindi, anche per preparare il nuovo direttivo, attraverso una sorta di
periodo di training, onde evitare possibili cali di efficienza
nell’avvicendarsi dei Consigli.

Per questi
importantissimi motivi vi invitiamo a partecipare numerosi in modo da
consentirci non solo di fare il punto della situazione e di presentare il
programma per il prossimo anno, ma anche di votare quelle modifiche di statuto
che ritenete giuste e che potranno consentirci di lavorare sempre meglio, per
organizzare una Società che sia sempre più orientata ai desideri culturali dei
propri Soci.

Vi aspetto
numerosi

Marino
Musilli

Marino Musillo